[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Acqua

Legge Regionale n° 24 del 20 ottobre 2016 - Acque sotterranee e superficiali: istanze tramite SUAPE comunale (Friday, April 14, 2017)

Argument:

  • Ambiente |
suape

Ai sensi della Legge Regionale n° 24 del 20 ottobre 2016, a partire dal 13 marzo 2017, le richieste di autorizzazione alla ricerca idrica sia per uso produttivo che per uso domestico, di concessione all’utilizzo della risorsa idrica ritrovata e di attingimento di acque superficiali ad uso produttivo, devono essere inoltrate allo sportello SUAPE comunale o dell’Unione dei Comuni in cui insiste l’intervento, con le modalità previste dalla Legge 24/2016 e dalle Direttive in materia di sportello unico per le attività produttive e per l’edilizia (SUAPE) approvate con Deliberazione n° 11/14 del 28/02/2017.

Sono fatti salvi i casi di esclusione riportati nella suddetta normativa di riferimento.

Restano inoltre esclusi dal campo di applicazione del SUAPE la richiesta di autorizzazione alla pulizia dei pozzi esistenti, di accertamento di conformità e di attingimento di acque superficiali fatte da soggetti privati.

Le richieste che ricadono nell’ambito del SUAPE, pervenute a questa Amministrazione dopo il 13/03/2017, saranno dichiarate irricevibili

Acqua

Argument:

  • Ambiente |
Goccia d'acqua

Le risorse idriche sono un valore essenziale per la vita umana e una delle condizioni irrinunciabili per lo sviluppo della comunità.
La Provincia, sulla base del Piano di Tutela delle Acque della Regione Sardegna, adegua i propri strumenti di pianificazione (PTCP) alla pianificazione regionale in materia di risorse idriche, attraverso l'adozione del Piano Provinciale di Tutela delle Acque.

La Provincia è l'Ente competente per il rilascio di licenze e autorizzazioni per:

  • la ricerca, l'estrazione e l'attingimento delle acque superficiali e sotterranee;

  • autorizzazioni allo scarico di acque reflue urbane ed industriali, fuori dalle pubbliche fognature;

  • autorizzazioni allo scarico di acque reflue domestiche ed acque reflue assimilate alle acque reflue domestiche, fuori dalle pubbliche fognature, comprese le fognature consortili, provenienti da insediamenti isolati superiori a 100 abitanti equivalenti;

  • autorizzazione al riutilizzo a fini irrigui o produttivi delle acque reflue urbane, industriali e domestiche, ai sensi del Regolamento recante norme tecniche per il riutilizzo delle acque reflue approvato con Decreto del Ministero dell’Ambiente n. 185/2003;

Inoltre, la Provincia è responsabile della gestione e controllo:

  • degli scarichi delle acque reflue;
  • del catasto delle pressioni antropiche.

 

$i18n.getLabel("RIVOLTO_A"):

  • Impresa |
  • Cittadino |

[ Back to the top ]