[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Contributi per attività sportive ricreative

Concessione di contributi e benefici economici a supporto delle attività sportive - ricreative e del tempo libero

Argument:

  • Sport |

La Provincia di Sassari per un più corretto, razionale e proficuo intervento nel settore della pratica sportiva ritiene essenziale la funzione sociale dello sport sotto il profilo educativo, formativo, agonistico e di gestione del tempo libero attraverso la concessione di contributi e benefici economici a supporto delle attività delle Federazioni Sportive del CONI, degli Enti di Promozione Sportiva riconosciute dal CONI, delle Associazioni e società sportive affiliate delle Federazioni del CONI, delle persone singole e associate, degli enti pubblici e privati

REQUISITI DI AMMISSIONE

Le associazioni Sportive dovranno possedere alla data di presentazione della domanda di contributo i seguenti requisiti:

  1. non essere una Società Sportiva professionistica, non perseguire fini di lucro, non avere atleti tesserati la cui fonte primaria di reddito derivi dalla pratica sportiva agonistica;

  2. essere affiliata da almeno 12 mesi ad una o più Federazione Sportiva Nazionale o Ente di Promozione Sportiva;

  3. svolgere attività e/o promozionale relativamente alla Federazione di affiliazione;

  4. essere iscritti all'Albo regionale delle società sportive;

     

L'Amministrazione si riserva di attuare verifiche ed accertamenti relativi ai requisiti di ammissione

PROCEDURA D'INOLTRO DELLE DOMANDE

Le domande dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo su carta intestata, con firma del Presidente nei termini specificati dall'avviso pubblicato all'Albo Pretorio e dovranno contenere specificatamente:

  • atto costitutivo dell'organismo proponente con allegato lo Statuto, da cui risulti che l'Ente non persegue fini di lucro;

  • relazione illustrativa dettagliata dell’attività svolta nell’anno dove sia anche specificato il carattere internazionale, nazionale, regionale, provinciale o locale delle medesima ;

  • Preventivo delle entrate e delle spese;

  • il numero del codice di affiliazione ad una o più Federazioni riconosciute dal C.O.N.I. o Enti di Promozione Sportiva;

  • l'anno di prima ed ultima affiliazione;

  • il numero e la natura dei tornei cui si è iscritti;

  • indirizzo della sede, eventuale ragione sociale, codice fiscale/partita I.V.A.;

  • bilancio sociale o in alternativa il rendiconto relativo alle entrate e alle spese relativo all'anno precedente all'assegnazione del contributo;

  • presenza o meno di altri contributi;

  • intestazione e numero del conto corrente bancario o postale e sede di riferimento ovvero indicazione della persona abilitata alla riscossione per conto dell’Ente;

CRITERI DI ASSEGNAZIONE

Ai fini della concessione del contributo si ritiene di dover individuare quale criterio prioritario l'attività sportiva rivolta ai soggetti portatori di Handicap, ai giovanissimi agli anziani.

L'importo massimo per l' assegnazione del contributo o beneficio economico è pari a € 6.000,00 mentre l'importo minimo e di €. €500,00 tenendo conto ai fini della determinazione degli stessi importi il numero degli atleti tesserati, l'anzianità di iscrizione alle federazioni riconosciute dal CONI, il carattere della manifestazione Internazionale, Nazionale,Regionale,Provinciale,Comunale;

ISTRUTTORIA DELLE PRATICHE

L'istruttoria delle pratiche inerenti la concessione dei contributi è attribuita all'Ufficio Sport.
La motivazione della eventuale mancata concessione del contributo, se richiesta, sarà comunicata al Presidente interessato.

REVOCA DEI BENEFICI.

I soggetti richiedenti ed assegnatari di benefici economici, di cui al presente regolamento, decadono dal diritto di ottenerli ove si verifichi una delle seguenti condizioni:

  1. non sia stata realizzata l’iniziativa per la quale il contributo era stato accordato;
  2. non venga presentato il consuntivo entro i termini previsti.

Per quanto non previsto nel presente atto, si rinvia alle disposizioni contenute nel vigente “Regolamento per la concessione di finanziamenti e benefici economici a soggetti pubblici e privati”, approvato con deliberazione C.P. n. 22 del 8/4/1997”.

[ Back to the top ]

[ Skip at Menu navigation ]

Search

[ Back to the top ]