[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

Servizi per l’impiego a rischio, Province a confronto (Wednesday, October 14, 2009)

Argument:

  • Lavoro e Formazione Professionale |

lavoro Salviamo i servizi innovativi per l’impiego». È l’sos che le Province sarde rivolgono alla Regione Sardegna. Un appello unanime che domani partirà dalla sala Angioy del palazzo della Provincia di Sassari, dove alle 11.30 si incontreranno i rappresentanti delle otto amministrazioni provinciali isolane, le organizzazioni sindacali del Nord Ovest Sardegna, l’Upi (Unione delle Province Sarde), l’Anci Sardegna (Associazione nazionale dei Comuni d’Italia) e tutti i lavoratori dei Centri dei servizi per il lavoro e dei Centri dei servizi per l’inserimento lavorativo disseminati su tutto il territorio regionale. Incontreranno gli operatori dei centri che dopo la riforma ministeriale gestiscono le politiche attive del lavoro al posto del vecchio sistema degli uffici di collocamento. Partito in via sperimentale attraverso i fondi del “Por Sardegna 2000/2006 – Misure 3.1 e 3.4”, il processo di ridefinizione del sistema dei servizi innovativi per l’impiego «rischia di restare senza i finanziamenti necessari per il suo miglior funzionamento», è l’allarme sollevato dall’assessore provinciale delle Politiche del Lavoro, Salvatore Marino, che d’accordo coi suoi colleghi della altre Province ha convocato l’incontro di domani, al quale è stato invitato anche il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci.

[ Back to the top ]