[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

Sassari - Corso di mediazione linguistico-culturale per 5 cittadini stranieri ACLI in convenzione con la PROVINCIA di SASSARI (Friday, March 12, 2010)

Argument:

  • Lavoro e Formazione Professionale |

Le Acli in convenzione con la Provincia di Sassari hanno indetto una selezione pubblica per l'ammissione a un corso di formazione per mediazione linguistico–culturale destinato a cittadini/e stranieri regolarmente soggiornanti in Italia e appartenenti alle comunità straniere maggiormente presenti nel nord Sardegna.

La domanda di partecipazione, dopo essere stata debitamente compilata, dovrà essere firmata dal candidato (pena l’esclusione) e accompagnata da copia di un documento di identità valido e curriculum vitae sottoscritto. La documentazione dovrà pervenire, a mezzo raccomandata A/R (non farà fede il timbro postale), o potrà essere consegnata a mano, entro il termine perentorio delle ore 14.00 del 31 marzo 2010 al seguente indirizzo:

E.N.A.I.P Sardegna
Piazza Nazario Sauro n.7
07100 Sassari

Il corso è finalizzato quindi a promuovere e favorire lo scambio e l'integrazione formando delle figure professionali che avranno il compito di facilitare la comunicazione e la comprensione, sia a livello linguistico che culturale, tra gli utenti stranieri e gli operatori dei servizi pubblici .

Il ruolo del mediatore culturale, fondamentale per la sua funzione sociale di integrazione nella società italiana odierna “deve essere approfondito in diversi livelli di lettura interculturale (antropologica – sociologica – psicologica – giuridica – pedagogica)” al fine di promuovere e mettere in pratica efficaci strategie volte all’integrazione.

Gli insegnamenti didattici di base dei mediatori culturali verteranno perciò sulle seguenti aree formative:
Elementi base di antropologia culturale; Elementi avanzati di comunicazione interpersonale ; Elementi base sulla normativa internazionale, europea ed italiana, privilegiando la normativa sull’immigrazione attualmente in vigore; Elementi di storia del fenomeno migratorio (le diverse tipologie dei progetti migratori, le aspettative, le fasi di inserimento; Conoscenza dell’area socio-culturale, ovvero organizzazione e disciplina del settore (leggi sul lavoro; previdenza); Elementi di informatica; Lingua inglese; Lingua francese.

Alla fine del corso i mediatori selezionati saranno inseriti a cura della Provincia di Sassari, per la durata di 12 mesi consecutivi per 36 ore settimanali, nel progetto di attività dei mediazione linguistico-culturale da svolgersi sia presso i CSL sia in modo itinerante, sia negli Uffici dell’Assessorato Provinciale al Lavoro.

Il bando e il modulo di domanda possono essere scaricati dai siti: www.terzonline.com ; www.aclisardegna.it ; www.provincia.sassari.it nella sezione Bandi o ritirati presso la segreteria E.N.A.I.P Sardegna in Piazza Nazario Sauro n.7 a Sassari.

 

[ Back to the top ]