[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

Alghero, aggiudicati i lavori per la realizzazione della palestra all’istituto “Roth” (Friday, May 27, 2011)

Edilizia Scolastica

Verranno consegnati a breve, dopo la firma del contratto attesa per la prossima settimana, i lavori per la realizzazione della palestra annessa all’Istituto tecnico commerciale per geometri e turismo “Roth” di Alghero. Ad aggiudicarsi l’appalto, il cui importo a base d’asta era di oltre 935mila euro, la Euroteck Group srl, il cui ribasso stabilisce in poco più di 764mila euro l’importo netto dell’opera.

La decisione di realizzare l’opera in questione risale al 2004, ma ha subito un brusco rallentamento a causa della rescissione contrattuale da parte dell’amministrazione provinciale nei confronti dell’impresa che a suo tempo si era aggiudicata i lavori senza mai iniziarli. Prima di riappaltare i lavori si è resa necessaria la rimodulazione dei lavori in funzione dell’entrata in vigore del nuovo prezziario generale della Regione Sardegna, nel 2009, ma il progetto esecutivo che verrà ora realizzato è rimasto tale e quale a quello per cui era stata bandita la gara già nel 2006.

Si tratta di un’opera particolarmente attesa, anche perché «per come è stata progettata sarà in grado di rispondere alle esigenze dell’utenza scolastica ma anche di quella sportiva», spiega l’assessore provinciale del Patrimonio e dell’Edilizia scolastica, Piermario Manca, secondo il quale «la nuova struttura consentirà lo svolgimento di competizioni sportive a livello locale, regionale e nazionale».

L’impianto sportivo sorgerà nell’area pianeggiante antistante il “Roth”. La posizione prevista consentirà accessi indipendenti agli studenti e al pubblico extra-scolastico, «consentendo l’agevole uso dell’area anche in orari non scolastici, senza interferenze tra le varie utenze e nel rispetto dei criteri di massima sicurezza», prosegue l’assessore Manca. «Gli studenti potranno accedere alla palestra tramite un percorso pedonale dall’uscita secondaria dell’edificio scolastico – spiega – mentre gli utenti esterni potranno entrare dall’ingresso di via Diez e usufruire del parcheggio interno all’istituto».

[ Back to the top ]