[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

AVVISO DI PRE - INFORMAZIONE Erogazione di contributi a sostegno di iniziative di autoimprenditorialita (Friday, December 30, 2011)

Argument:

  • Lavoro e Formazione Professionale |
Provincia di sassari

AVVISO DI PRE-INFORMAZIONE

Erogazione di contributi a sostegno di iniziative di autoimprenditorialita' collettiva proposte e attivate da lavoratori provenienti da aziende in crisi per le quali siano state attivate azioni da parte del collegio provinciale di mediazione dei conflitti collettivi di lavoro.

Si comunica che questa Amministrazione intende indire una procedura ad evidenza pubblica per l'erogazione di contributi finalizzati al sostegno di iniziative di autoimprenditorialita' collettiva proposte e attivate da lavoratori provenienti da aziende in crisi per le quali siano state attivate azioni da parte del collegio provinciale di mediazione dei conflitti collettivi di lavoro.  Il testo integrale dell'Avviso Pubblico relativo a tale iniziativa e gli schemi di domanda per la partecipazione saranno pubblicati entro il prossimo mese di gennaio 2012

 

FINALITA'

L'azione sarà diretta a sostenere e accompagnare attività imprenditoriali in forma associata o cooperativa, proposte e avviate prevalentemente da lavoratori provenienti da aziende in crisi per le quali siano state attivate azioni da parte del Collegio Provinciale di Mediazione dei Conflitti Collettivi del Lavoro, attraverso l'erogazione, a mezzo di procedura ad evidenza pubblica, di contributi in regime di "aiuti de minimis".

La finalità è quella di favorire e incentivare l'attività di impresa per agevolare la continuità occupazionale, in particolare dei lavoratori appartenenti al target suindicato.

BENEFICIARI

Saranno ammesse alle agevolazioni, fermo restando quanto stabilito per le attività escluse, le attività imprenditoriali, costituite o costituende, che rispondano alle seguenti caratteristiche:

  1. imprese proposte e avviate da lavoratori provenienti da aziende in crisi per le quali siano state attivate azioni da parte del Collegio di Mediazione dei Conflitti Collettivi del Lavoro della Provincia di Sassari;

  2. imprese che rivestano una forma giuridica associata o cooperativa;

  3. imprese in cui, almeno la maggioranza dei soci appartenga alla categoria di lavoratori di cui alla precedente lett. a) e detenga almeno la metà delle quote societarie;

  1. imprese localizzate sul territorio della Provincia di Sassari, ossia che abbiano sede legale, amministrativa ed operativa sul predetto territorio.

I beneficiari dovranno impegnarsi, alla data di presentazione della domanda di ammissione ad apportare, con mezzi propri, una quota di investimento pari al 20% del contributo previsto per investimenti e gestione.

A pena di esclusione i suddetti requisiti dovranno essere tutti compresenti e dichiarati alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione.

Parimenti saranno escluse le domande presentate da consorzi di imprese, da esercenti arti o professioni, da imprese, costituite o costituende, nella forma della ditta individuale, società con socio unico, e comunque che non rivestano una forma giuridica associata o cooperativa.

ATTIVITA' FINANZIABILI

Saranno finanziabili tutte le attività, in possesso dei requisiti, ad eccezione di quelle che si riferiscono a settori esclusi dal CIPE o da disposizioni comunitarie.

In particolare, non saranno finanziabili le attività ricomprese nei seguenti settori:

  • della produzione primaria di prodotti agricoli
  • della pesca e acquacoltura
  • dei trasporti, relativamente all'acquisto di veicoli per i trasporti di merci su strada effettuato da imprese che effettuano trasporto di merci su strada per conto terzi
  • del settore carboniero

Non saranno inoltre concessi contributi ad imprese in difficoltà, così come definite ai sensi della normativa comunitaria sugli aiuti di Stato.

Le imprese, costituite o costituende, dovranno finanziare la parte non coperta dal contributo ed effettuare l'investimento per l'intero importo dichiarato, impegnandosi a chiuderlo (intendendo per chiusura la data di emissione dell'ultima fattura di spesa) entro il termine massimo di 18 mesi dalla stipula della Convenzione con la Provincia di Sassari.

RISORSE FINANZIARIE E IMPORTO DEL CONTRIBUTO

Le risorse finanziarie destinate all'iniziativa saranno presumibilmente pari ad €279.500,00.

I contributi saranno erogati in proporzione al numero dei soci aventi i requisiti richiesti e saranno di 2 tipi:

  1. contributo per investimenti e gestione (da un min. di €15.000,00 ad un max di €50.000,00)

  2. contributo per servizi, formazione e avviamento dell'attività (da un min. di €2.000,00 ad un max di €8.000,00)

POLIZZA FIDEIUSSORIA

Il soggetto assegnatario del contributo, dovrà prestare polizza fideiussoria per un importo pari al primo acconto ammesso. Tale polizza dovrà coprire l'intero arco temporale compreso tra la data del provvedimento di erogazione del primo acconto e quella del provvedimento di liquidazione del saldo finale, ad avvenuta verifica della regolare spendita effettuata per l'intera iniziativa imprenditoriale. Tale arco temporale non potrà protrarsi oltre i sei mesi successivi all'approvazione della spendita della 3° quota a saldo del contributo assegnato.

La polizza fideiussoria dovrà prevedere: a) la rinuncia da parte del fideiussore alla preventiva escussione del debitore principale; b) la rinuncia all’eccezione di cui all’art. 1957, comma 2, del codice civile; c) l’operatività della garanzia entro 15 giorni, a semplice richiesta della Provincia di Sassari.

Lo svincolo della polizza sarà subordinato all’autorizzazione da parte dell’Amministrazione Provinciale.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli interessati potranno inviare le proprie istanze di partecipazione secondo le modalità e i termini disposti nell'Avviso pubblico che dovrà essere pubblicato.

 

Sassari,lì 30.12.2011

 

 

IL DIRIGENTE

F.to Arch. Giovanni Milia

$i18n.getLabel("ALLEGATI")

[ Back to the top ]