[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

Forum Promocamera “Etica, innovazione tecnologica e sviluppo” - Intervento del Presidente Alessandra Giudici. (Wednesday, February 1, 2012)

Giudici Per consentire a un territorio di esprimere al massimo le proprie potenzialità bisogna adoperarsi affinché si sviluppi un rapporto equilibrato tra la gente che lo abita e i luoghi in cui si spiega la sua storia, la sua cultura, la sua bellezza. Una terra che sviluppa un rapporto del genere è una terra ricca, fiera, orgogliosa del suo modo di essere, della sua originalità. È una terra che vale la pena vivere, è a misura d’uomo, è un luogo in cui anche le capacità produttive e i saperi trovano terreno fertile, diventano un valore aggiunto – una risorsa – si adattano all’esigenza di sviluppo e la soddisfano. È una terra in cui il progresso ha un passo sostenibile e in cui la natura è la risorsa su cui puntare, anche sul piano economico. È una terra che vale la pene vivere.
Questo è il Nord Ovest Sardegna che la Provincia di Sassari ha in mente e per cui lavora: un Nord Ovest Sardegna più ospitale, più accessibile, più facilmente raggiungibile. È il Nord Ovest Sardegna che vogliamo realizzare assieme a tutti quelli che appartengono a questo posto, e che vogliamo offrire a chi ha ancora voglia di stupirsi e crede che lo sviluppo sostenibile sia la sola via verso il futuro.
Negli ultimi anni la Provincia di Sassari ha sostenuto, sul piano finanziario ma non solo, le iniziative di diversi giovani che hanno deciso di rischiare il proprio destino, la propria stabilità e le opportunità maturate con anni di studio e di gratificanti esperienze professionali oltre Tirreno per scommettere su Sassari, per puntare sulla propria città e sul proprio territorio. In cambio di questo gesto di grande fiducia, l’amministrazione provinciale ha “adottato” questi giovani e le loro storie, li ha premiati, li ha portati fieramente in mostra come migliori testimonial di un territorio che vuole scommettere sulle proprie capacità, sulle proprie competenze e sulle proprie conoscenze per uscire da una crisi il cui peso, oggi, è purtroppo insostenibile.
Alla domanda “Quale opportunità di crescita per il territorio?” rispondo senza alcun tentennamento: l’unica, vera opportunità di rilancio e di sviluppo consiste nella capacità di scommettere sul “Sistema Territorio”, sul “Sistema Nord Ovest Sardegna”. La grande opportunità che ha questo territorio sono le proprie eccellenze, dalle risorse naturali a quelle culturali, dalle proprie vocazioni produttive a un potenziale turistico ancora non completamente valorizzato.
Non mancano né le idee né le capacità di tradurle in iniziative di successo. Spesso mancano le condizioni economiche. Ecco perché la Provincia di Sassari sta lavorando, di concerto con altri importanti attori territoriali, per dare l’opportunità di accesso al credito a tutte le persone che vogliono avviare o sviluppare una piccola attività imprenditoriale e non hanno le garanzie per accedere ai finanziamenti bancari tradizionali. L’obiettivo dichiarato è quello di sviluppare un modello di governance territoriale che favorisca l’attuazione di interventi in linea coi progetti sviluppati dal territorio e in coerenza con le priorità indicate da Bruxelles. In questo modo si vuole favorire il percorso attraverso cui il Nord Ovest Sardegna persegue gli obiettivi di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva definiti nella strategia comunitaria “Europa 2020”. Obiettivi su cui fonda anche il progetto “Fabrica Europa”, elaborato da Provincia di Sassari, Camera di Commercio del Nord Sardegna e Università di Sassari per sviluppare azioni concrete, come il microcredito assistito e i voucher per l’innovazione, con l’obiettivo di rendere competitivo e innovativo il “Sistema Provincia”.
È un grande sforzo quello che stiamo compiendo, anche sul piano economico, pur di coinvolgere tutto il territorio in una battaglia determinante per il futuro, sia a livello locale che internazionale. Ad esempio: prima in Sardegna e tra le primissime in Italia, la Provincia di Sassari ha già aderito al “Covenant of Mayors" ed è stata accreditata come struttura di supporto per l’accompagnamento delle amministrazioni comunali del territorio alla realizzazione delle azioni promosse dalla Commissione Europea.
Ritengo che sia proprio questa la strada per uno sviluppo etico: la sostenibilità. Per questo la Provincia è soddisfatta e ottimista rispetto al fatto di essere al centro di un progetto che vede la nostra amministrazione alla guida del proprio territorio, come deve essere, all’interno di qualcosa di molto più grande, l’Europa. La vera scommessa di fondo è quella di costruire un’Europa più a misura dei territori e di chi li amministra, che significa costruire un’Europa più a misura del cittadino. E un’Europa a misura di cittadino è anzitutto un’Europa più sostenibile.
Alessandra Giudici, presidente della Provincia di Sassari

[ Back to the top ]