[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

“Il Maggio dei libri”, la Provincia aderisce con numerosi appuntamenti alla campagna nazionale. (Thursday, April 26, 2012)

Argument:

  • Cultura |

Maggio_libri Favorire e stimolare la lettura come fattore di crescita individuale e collettiva, sia sul piano culturale e sociale che dal punto di vista emotivo e relazionale. È l’obiettivo con cui la Provincia di Sassari ha aderito a “Il maggio dei Libri”, la campagna nazionale di promozione della lettura proposta dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
«L’iniziativa vuole stimolare l’abitudine alla lettura attraverso il coinvolgimento di autori, editori, librai, altri addetti ai lavori e appassionati, con l’obiettivo di portare i libri tra la gente e trasformarli in una quotidiana abitudine», spiega l’assessore provinciale della Cultura, Bruno Farina. «Aderendo alla campagna de “Il maggio dei libri” abbiamo predisposto un programma di incontri e di presentazioni di opere diverse – prosegue l’assessore – con lo scopo di promuovere le case editrici e gli autori locali, ma anche per valorizzare le tradizioni e la varia ricchezza che il nostro territorio esprime in questo ambito».
Le iniziative pensate e allestite dal settore Cultura dell’amministrazione provinciale prenderanno il via domani – venerdì 27 aprile – alle 18 nella sala Angioy del palazzo della Provincia, con la presentazione di “I giorni del massacro. Itri, 1911: la camorra contro gli operai sardi”, scritto da Tonino Budruni per i tipi di Carlo Delfino Editore. «Questo saggio racconta del massacro di Itri, rimasto per un secolo praticamente ignoto, a conferma che per troppo tempo la storia italiana è stata raccontata non tutta intera, ma a pezzi. E che – via via – sono stati nascosti, rimossi, cancellati tanti episodi terribili del nostro percorso nazionale con l’idea stupidissima e offensiva che su certe cose fosse meglio stendere un velo pietoso piuttosto che aprire una salutare, pubblica, onesta discussione». Così Gian Antonio Stella, giornalista del Corriere della Sera, nella prefazione all’opera che domani pomeriggio verrà presentata dallo storico Manlio Brigaglia e dal deputato Guido Melis alla presenza dell’autore e dell’editore.
Una vera e propria guida del Logudoro, delle sue straordinarie caratteristiche geografiche e dei suoi percorsi escursionistici, è invece “I sentieri dei vulcani”, scritto da Corrado Conca per le Edizioni Segnavia, che verrà presentato venerdì prossimo – 4 maggio – sempre alle 18 nella sala Angioy. Sarà lo stesso autore a presentare una guida che vuole essere un invito per gli escursionisti – e, perché no, per gli amministratori locali – a esplorare e riscoprire angoli nascosti di questa terra splendida.
Venerdì  18 maggio, poi, stessa ora e stesso luogo per la presentazione di “Clementina”, romanzo di Palmiro De Giovanni per Morgana Editrice. Il romanzo, costruito sulla vicenda del tentativo da parte della protagonista di reinserirsi nel contesto sociale da cui era mancata, è un viaggio alla disperata ricerca di un sé smarrito troppo precocemente, in un’indomabile voglia di vivere, che preannuncia la tragica fine. Insieme a De Giovanni, parleranno del libro Massimo Dell’Utri, che insegna Filosofia all’Università di Sssari, Riccardo Mansani, traduttore e curatore editoriale del romanzo. Modererà i lavori il giornalista Costantino Cossu.
L’ultimo appuntamento in calendario, fissato per venerdì 1° giugno sempre in sala Angioy alle 18, è dedicato a “I Candelieri di Ploaghe”, scritto da Adriano Pintus ed edito da Musas de Sardigna Editore. Si tratta di un’accurata ricerca etnologica sulla secolare festa dei Candelieri di Ploaghe, supportata da documenti e da fonti fotografiche inedite, che conferiscono al saggio un valore aggiuntivo, attraverso cui lo studio di Pintus acquista così anche una base per futuri raffronti. Sarà presente l’autore.

$i18n.getLabel("ALLEGATI")

[ Back to the top ]