[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

Basket, la Provincia premia il Sant’Orsola: «rinverditi gli antichi fasti del vostro nobile blasone» (Tuesday, July 24, 2012)

24.07.12_premiazione_s.orsola «Con la vostra straordinaria impresa avete rinverdito i fasti di un sodalizio il cui nobile blasone è un pezzo di storia della pallacanestro in Sardegna». Così il presidente della Provincia di Sassari, Alessandra Giudici, ha ringraziato giocatori, tecnici e dirigenti del Sant’Orsola Basket, reduce dalla trionfale cavalcata che li ha visti concludere il campionato di serie C regionale senza subire l’onta di una sola sconfitta. «Si rafforza così il ruolo di Sassari come capitale della pallacanestro sarda, con ben due squadre nei campionati nazionali – ha aggiunto l’assessore provinciale dello Sport, Lino Mura – la Dinamo, ormai proiettata ai vertici del basket nazionale, e voi, che colmate così il vuoto prodotto dalla sfortunata fine del sodalizio sorto un anno fa dalla fusione di Edera e Robur».

«Continuate a tenere alto in tutta Italia il nome del basket femminile isolano, di cui la società nero-arancio è da sempre nobile rappresentante», ha detto poi Alessandra Giudici salutando le ragazze del Sant’Orsola femminile che, nell’anno in cui la grande riforma dei campionati ha dimezzato il numero delle squadre partecipanti, hanno conquistato una permanenza nella propria categoria, la serie B nazionale, che sa tanto di promozione. «Siete un simbolo per tutto il territorio e per tutto il movimento cestistico – ha detto loro Lino Mura – la grinta, la determinazione e la passione con cui scendete in campo sono un esempio per tutti».

I riconoscimenti sono arrivati nel corso della cerimonia voluta dalla Provincia di Sassari, che si è tenuta questa mattina nella sala Sciuti del palazzo della Provincia. Insieme ad Alessandra Giudici e Lino Mura c’erano gli atleti delle due squadre, accompagnati dai due staff tecnici e dirigenziali. Al termine della breve manifestazione, un simpatico scambio di targhe ricordo e la consegna a tutte le giocatrici e a tutti i giocatori delle medaglie celebrative.

[ Back to the top ]