[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Read the News

Industria e lavoro, la Provincia di sassari in pressing su governo e regione (Thursday, October 25, 2012)

Vinyls industria e lavoro, la provincia di sassari in pressing su governo e regione

«Al confronto decisivo sul futuro dei lavoratori della Vinyls, che si terrà entro il 10 novembre, parteciperà anche Eni». È la rassicurazione che il presidente della Provincia di Sassari, Alessandra Giudici, ha incassato dal direttore generale per la politica industriale e la competitività del Ministero dello Sviluppo Economico, Andrea Bianchi, contattato telefonicamente stamattina per esigere risposte alle richieste fatte dall’amministrazione provinciale nell’incontro della scorsa settimana a Roma, nella sede del Mise, al quale il presidente aveva partecipato con l’assessore provinciale delle Politiche del Lavoro, Rosario Musmeci.
Oltre a confermare la riconvocazione del tavolo di confronto, l’alto funzionario ministeriale «ha garantito che, proprio come richiesto, ci sarà anche Eni e questo per noi è fondamentale – spiega Alessandra Giudici – l’argomento centrale del confronto sarà la futura collocazione dei dipendenti di Vinyls e la “casa madre” non può esimersi dalle proprie responsabilità». A quel tavolo saranno chiamati tutti i firmatari del protocollo d’intesa per la realizzazione del progetto legato alla filiera della chimica verde.
Sarà un appuntamento determinante anche alla luce di un’altra informazione di cui il presidente della Provincia ha saputo questa mattina da Bianchi. «È stata fissata per il prossimo 6 dicembre l’udienza in cui i giudici dovranno dichiarare il fallimento di Vinyls, perciò è ancora più urgente trovare una soluzione per i suoi dipendenti, a tutela dei quali la Provincia ha già chiesto e chiederà ancora certezze sul loro destino prima di procedere col fallimento», conferma Alessandra Giudici per spiegare la scelta di campo compiuta dell’amministrazione a favore del lavoro e dei lavoratori.
Una scelta che tra l’altro viene confermata anche dall’agenda di domani: Alessandra Giudici sarà infatti impegnata al fianco delle organizzazioni sindacali, che hanno indetto uno sciopero generale per attirare l’attenzione sulla “vertenza Nord Ovest Sardegna”, mentre Rosario Musmeci sarà a Cagliari, dove la mattina prenderà parte a un confronto sul futuro assetto amministrativo dell’isola e la sera parteciperà a una riunione dedicata al futuro di Italcementi in Sardegna e, in particolare, al destino dei suoi lavoratori.

[ Back to the top ]