[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Palazzo della Provincia

[1]2 3 Next › [+3] › »|

Caption:

Fig.01 Vista della facciata

A Palazzo della Provincia, in piazza d' Italia, la Provincia abita dal 1878. L'idea di mettere mano ad un'opera così grandiosa era nata nel 1872. In quell'anno, in piazza d'Italia, c'era soltanto una vasta area vuota e libera, grande all'incirca un ettaro. La prima pietra fu posta il 18 ottobre 1873 (cementando nel fondamento del palazzo una pergamena che ricordava i nomi dei promotori, una moneta d’oro da 20 lire e una da 5 d’argento).
Sei anni dopo, finalmente, Provincia e Prefettura (la cui sistemazione era a carico dell’Amministrazione provinciale) vi si potevano trasferire abbandonando il Palazzo Ducale dove «un padrone di casa non sempre generoso», diceva una deliberazione ricordata da Giuseppina Fois che ha studiato l’intera storia del Palazzo, pretendeva 10 mila lire l’anno d’affitto (di lì a poco a Palazzo Ducale si sarebbe trasferito, dal Palazzo di Città in Corso Vittorio Emanuele, il Municipio: all’inizio del nuovo secolo il duca avrebbe venduto il palazzo all’amministrazione cittadina).

Next images

SELEZIONA_UNA_IMMAGINE
  • Fig.02 Facciata del Palazzo della Provincia
  • Fig.03 Portico del cortile interno
  • Fig.04 Vista del cortile interno del palazzo

[1]2 3 Next › [+3] › »|

[ Back to the top ]

[ Skip at Menu navigation ]

Search

[ Back to the top ]