[ Skip menus and services and go directly to content ]

[ Skip at Orizzontal menù ]

On this page are available the following services:
Orizzontal menù [1];
Language [2];
Search engine [3];
Menu navigation[4];
Contents;

[ Back to the top ]

[ Skip at the Language ]

[ Back to the top ]

[ Skip at the Search engine ]

[ Back to the top ]

Trasporto di merci in Conto proprio

Trasporto di merci in conto proprio

Argument:

  • Trasporti e Viabilità |

L’esercizio del trasporto di merci in conto proprio è subordinato ad apposita licenza rilasciata dalla Provincia di Sassari per le imprese che ivi hanno la residenza ovvero la sede unica o la sede principale.

La licenza è rilasciata con riferimento al numero di telaio per ciascun veicolo trattore e vale per i rimorchi ed i semirimorchi da essi trainati.

 La disciplina non si applica agli autoveicoli con massa compless. a pieno carico fino a 6 t

Condizioni:

1. il trasporto non costituisca attività prevalente;

2. le merci trasportate abbiano stretta attinenza con l’attività principale;

3. il trasporto sia effettuato con un veicolo di proprietà, in usufrutto, in leasing o acquistato con patto di riservato dominio;

4. i costi dell’attività di trasporto non costituiscano la parte preponderante dei costi totali dell’attività dell’impresa;

5. il preposto alla guida del veicolo sia in alternativa: il titolare della licenza, i suoi dipendenti (nel caso di piccole imprese: componenti della famiglia), i soci illimitatamente responsabili nelle società di persone, l’amministratore unico o i membri del consiglio di amministrazione nelle società di capitali;

6. l’insieme dei veicoli da adibire al trasporto abbia una portata utile complessiva non superiore a quella necessaria per soddisfare le esigenze dell’attività principale dell’impresa.

Volume d'affari

Per l’ottenimento delle licenze occorre avere un volume d’affari tale da giustificare l’impiego dei veicoli a disposizione.

Esso deve essere riferito all’attività principale dalla quale derivano le esigenze di trasporto, relativamente all’anno solare immediatamente precedente a quello di avvenuta presentazione dell’istanza ed a quello corrente, rispettivamente realizzato o presumibile, sulla base di documenti contabili dell’impresa.

I costi parziali riferibili al trasporto non devono essere inoltre preponderanti rispetto ai costi di esercizio complessivi relativi all’attività principale dell’impresa.

Sono esentati dal dimostrare il volume d'affari:

- i soggetti che non esercitano attività imprenditoriali o che non hanno scopo di lucro;

- coloro che utilizzano veicoli aventi una portata non superiore a 3.000 kg (3 t);

- le imprese di nuova costituzione.

Licenze provvisorie 

Le imprese di nuova costituzione (imprese che non hanno ancora presentato la dichiarazione dei redditi o che non hanno effettivamente esercitato l’attività principale in relazione alla quale derivano le esigenze di trasporto) possono ottenere la licenza provvisoria con validità di diciotto mesi, non prorogabile né rinnovabile.

La licenza provvisoria sarà resa definitiva a seguito di apposita domanda corredata della documentazione di cui ai punti precedenti.

La domanda, in bollo, redatta secondo il modello predisposto dall’Amministrazione Provinciale (scaricabile dal sito web) deve essere presentata (o spedita) alla Provincia di Sassari, Piazza d'Italia 31, Ufficio Protocollo.

Principale documentazione da allegare:

- atto identificativo del tipo di veicolo:

- per veicolo usato: copia carta di circolazione, o certificato di approvazione;

- per veicolo ancora da immatricolare: copia certificato di collaudo o certificato di conformità.

- documento d’identità in corso di validità del titolare o dell’amministratore;

- elenco completo dei veicoli dotati di licenza di trasporto e relativi rimorchi e semirimorchi ad essi agganciabili, in possesso dell’impresa medesima (con l’indicazione delle caratteristiche tecniche, il tipo di disponibilità e delle relative portate);

- una marca da bollo da Euro 16,00 da applicare sulla licenza

(può essere prodotta anche al momento del ritiro della licenza);

- attestazione del versamento, da 10,33 €, sul c.c. postale N. 10695070 intestato a Provincia di Sassari – Servizio Tesoreria – 07100 Sassari con la seguente causale: “rilascio licenza per autotrasporto merci in conto proprio”;

- Nel caso di associazioni ed Enti, pubblici o privati, con o senza personalità giuridica che non esercitano attività imprenditoriale o che non hanno scopo di lucro, la domanda dovrà contenere le dichiarazioni sostitutive atte a dimostrare:

- esistenza giuridica del soggetto

- i poteri di rappresentanza del richiedente

- le attività istituzionali esercitate e/o le finalità perseguite.

 

[ Back to the top ]

[ Skip at Menu navigation ]

Search

[ Back to the top ]