[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Cessione attività

Cessione dell'attività

Argomento:

  • Turismo |

Cessione dell’attività
Requisiti soggettivi:
a) impresa individuale o società che intende subentrare nella titolarità di un'agenzia di viaggio e turismo iscritta al registro regionale;
b) insussistenza, nei confronti del soggetti interessati, di cause di divieto, decadenza o sospensione di cui all’art.10 della legge 31 maggio 1965, n. 575;
c) possesso, in capo a tutti i rappresentanti legali, dei requisiti morali di cui agli artt. 11, 12, 92, 131 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. n. 773/1931 e successive modifiche e integrazioni;
d) idoneità tecnico-professionale del direttore tecnico designato, accertata con l’iscrizione al Registro regionale dei direttori tecnici.

Requisiti oggettivi:

Possesso della capacità finanziaria rapportata al capitale minimo previsto dalle leggi vigenti per le società a responsabilità limitata.

Modulistica e documentazione:

La modulistica unica è presente sul portale web www.suapsardegna.it

dichiarazione unica autocertificativa (DUAAP);
modello relativo al subingresso nell’attività (Allegato C-2);
modello relativo alla tipologia dell’attività (Allegato B-22);
dichiarazione del direttore tecnico designato (Allegato D-8);
dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti “antimafia”, da compilarsi sia a cura di tutti i soggetti interessati (Allegato D-3);
dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti per l’esercizio delle attività disciplinate dal T.U.L.P.S., da compilarsi a cura di tutti i rappresentanti legali (Allegato D-4);
atto costitutivo e statuto della società (nell’oggetto sociale deve risultare l’attività di agenzia di viaggio, secondo il disposto dell’art. 3 della L.R. 13/1988);
documentazione attestante eventuali variazioni intervenute successivamente alla costituzione della società;
fotocopia di un documento d'identità valido (dei rappresentanti legali e del direttore tecnico).

Affinché il subingresso sia valido fin dalla data di presentazione allo Sportello Unico della DUAAP e relativi allegati, devono essere posti in essere e documentati, fin dall’origine, i seguenti adempimenti:
Versamento alla Tesoreria della Provincia di Sassari di un deposito cauzionale in titoli di rendita pubblica o al portatore, esenti da qualsiasi vincolo, ovvero fideiussione bancaria o assicurativa in misura pari a euro 22.504,00 (per i dettagli si veda quanto indicato per l'avvio di nuova attività);
Stipula di adeguata polizza assicurativa, a garanzia del corretto ed esatto adempimento degli obblighi assunti verso i clienti con il contratto di viaggio;
Formalizzazione di un regolare rapporto giuridico tra l’agenzia e il direttore tecnico designato (se trattasi di persona diversa dal titolare).
 

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta al Menù di navigazione ]

Ricerca

[ Torna all'inizio della pagina ]