[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

ED Salute

Salute La salute è una priorità fondamentale per i cittadini europei: essi esigono protezione da affezioni e malattie; vogliono far crescere i propri figli in un ambiente sano; chiedono sia loro garantita sicurezza e igiene sul posto di lavoro; quando viaggiano nell’Unione europea devono poter accedere a servizi di assistenza affidabili e di alta qualità. Spetta alle autorità pubbliche degli Stati membri garantire che tali esigenze trovino riscontro nelle loro politiche, ma l’Unione europea è chiamata anche a svolgere un ruolo chiave in virtù dei trattati europei. Le azioni comunitarie integrano le politiche sanitarie nazionali degli Stati membri ed apportano, allo stesso tempo, un valore aggiunto europeo: questioni quali le minacce sanitarie transfrontaliere (ad es. l’influenza) o la libera circolazione dei pazienti e del personale medico esigono una risposta a livello europeo. Un approccio coerente e coordinato in tema di politica sanitaria è stato definito per la prima volta nella strategia della Comunità europea in materia di sanità  “Insieme per la salute: un approccio strategico per l’UE 2008-2013” adottata il 23 ottobre 2007. Questa nuova strategia è incentrata su quattro principi (adottare un approccio ispirato ai valori; riconoscere il legame tra salute e prosperità economica; integrare la salute in tutte le politiche; rafforzare l'influenza dell'Unione in ambito sanitario a livello mondiale) e tre temi fondamentali (promuovere la buona salute in un’Europa che invecchia; proteggere i cittadini dalle minacce per la salute; sistemi sanitari dinamici e nuove tecnologie). L'UE oltre a impegnarsi a tutelare la salute dei suoi cittadini, assicura il benessere economico. Oltre alla protezione diretta dei consumatori, l'Unione assicura che i loro interessi siano considerati in tutti i settori pertinenti della legislazione comunitaria.  La politica dei consumatori persegue gli obiettivi stabiliti dagli articoli 153 e 95 del trattato che istituisce la Comunità europea, vale a dire la tutela degli interessi, della salute e della sicurezza dei consumatori europei. Essa intende garantire l’apertura, l’equità e la trasparenza del mercato interno per consentire ai consumatori di esercitare effettivamente il diritto di scelta, escludere gli operatori disonesti e fare in modo che i consumatori e le imprese possano beneficiare pienamente delle possibilità offerte dal mercato.

[ Torna all'inizio della pagina ]