[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione, ai sensi della Legge 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.
    In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n. 55/2013.
    Inoltre, trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, questa Amministrazione non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.
    Per le finalità di cui sopra, l'articolo 3, comma 1, del citato DM n. 55/2013 prevede che l'Amministrazione individui i propri Uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche, inserendoli nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), che provvede a rilasciare per ognuno di essi un Codice Univoco secondo le modalità di cui all'allegato D "Codici Ufficio".   
    Il Codice Univoco Ufficio è un'informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all'ufficio destinatario.   
    A completamento del quadro regolamentare, si segnala che l'allegato B "Regole tecniche" al citato DM n. 55/2013, contiene le modalità di emissione e trasmissione della fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione per mezzo dello SdI, mentre l'allegato C "Linee guida" del medesimo decreto, riguarda le operazioni per la gestione dell'intero processo di fatturazione.
    Quanto sopra premesso, si comunicano i Codici Univoci Ufficio per la Provincia di Sassari , ai quali dovranno essere indirizzate a far data dal 31 marzo 2015 le fatture elettroniche per ciascun contratto in essere:

PEC per ricezione fatture elettroniche della Provincia di Sassari:
fatturelettroniche@pec.provincia.ss.it 

 

SETTORE  CODICE UNIVOCO UFFICIO 
 Settore 1° - Organi Istituzionali,  Affari Generali, Supporto alla Segreteria
Generale , Programmazione e controllo
Anticorruzione e Trasparenza, Affari leglai e Contenzioso Nord Ovest
HRKN18
 Settore 2° -Servizi Finanziari, Economato Trattamento economico del personale BBF1E3
Appalti e Contratti
Politiche Sociali, Cultura, Sport, Turismo, Istruzione,
Formazione Professionale Nord Ovest
Gestione stralcio lavoro Nord Ovest
IEA0UE
 Settore 4° -Edilizia scolastica, non scolastica e Patrimonio Nord Ovest, Sicurezza sul lavoro  RYJ03Y
 Settore 5° - Ambiente e Agricoltura Nord Ovest – CED – Servizi tecnologici- Pianificazione Territoriale e Programamzione comunitaria Nord Ovest – Contratto d’Area – Area di Crisi Industrale Complessa  AN4X8A
 Settore 6° - Viabilità nord ovest, Trasporti nord ovest 293U56
Settore 7° - Trasporti Nord est, Trasporti eccezionali, Viabilità, Edilizia e Patrimonio Nord Est 5CLVH4
Provveditorato e Statistica, Istruzione
Referente Affari Legali e Contenzioso Nord Est
Referente servizi informatici e tecnologici Nord Est. Operatività Zona Omogenea
Politiche sociali, Sport
Gestione residuale e stralcio in materia di Formazione Professionale Nord Ovest e Lavoro, Turismo e Cultura
O8492D
Settore 9°- Ambiente, Pianificazione territoriale, Programmazione comunitaria, Attività produttive, Formazione Professionale Nord Est A5MP7K
Settore 10° - Personale Trattamento Giuridico XKTD7H

Fatturazione Elettronica Oltre al Codice Univoco Ufficio, che deve essere inserito obbligatoriamente nell'elemento "Codice Destinatario" del tracciato della fattura elettronica, si prega altresì di indicare nella fattura anche le seguenti informazioni quando previste:
- "Codice CUP" (Codice Unitario Progetto)
- "Codice CIG" (Codice Identificativo Gara)
- "Indicazione della Determinazione di impegno di spesa e del relativo numero d'impegno”

Si invita a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le "Specifiche operative per l'identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica" pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.
 

 

[ Torna all'inizio della pagina ]