[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Domanda per l'Autorizzazione Integrata Ambientale

Documenti per richiedere l'AIA

Argomento:

  • Ambiente |

L’istanza viene presentata utilizzando i modelli disponibili in questa sezione corredati dei relativi allegati, documentazione ed informazioni.

La documentazione tecnica che accompagna la domanda di AIA è costituita da:
- n. 5 schede, ciascuna formata da più tabelle;
- allegati alle schede, quali elaborati tecnici, cartografie, relazioni e documentazione di vario tipo che ne completino le informazioni;
- sintesi non tecnica.

Le prime due schede, 1 – Informazioni generali e 2 – Dati e notizie sull’impianto/complesso IPPC attuale, descrivono le caratteristiche dell’impianto nel suo assetto attuale, le sue attività, le autorizzazioni acquisite, l’inquadramento urbanistico e territoriale,le materie prime, le emissioni, ecc. Nella scheda 2 sono riportati più dettagliatamente i consumi e le emissioni dell’impianto.
La successiva scheda, 3 – Individuazione della proposta impiantistica ed effetti ambientali, richiede al gestore di verificare se l’impianto, nel suo assetto attuale, è autorizzabile secondo le norme IPPC o se è necessario apportare modifiche.
La scheda 4 – Dati e notizie sull’impianto/complesso IPPC da autorizzare, non deve essere compilata se l’impianto nel suo assetto attuale è autorizzabile ai sensi della normativa IPPC. In caso contrario, il gestore dovrà descrivere nella scheda 4, l’assetto impiantistico per il quale richiede l’autorizzazione, chiamato più semplicemente impianto/complesso IPPC da autorizzare, riportando in forma sintetica i dati relativi al nuovo assetto, nonché gli effetti ambientali associati. Dovrà essere inoltre riportato il programma degli interventi di adeguamento ed i relativi tempi di attuazione.
La scheda 5 – Modalità di gestione degli aspetti ambientali e piano di monitoraggio, permette di descrivere le modalità di gestione ambientale e il piano di monitoraggio che si intendono adottare.

La sintesi non tecnica deve illustrare in forma sintetica e facilmente comprensibile gli aspetti principali del procedimento di valutazione.

L'“Elenco dei documenti a corredo della domanda” costituisce l’indice analitico di tutti i documenti ed elaborati necessari per l’istanza di AIA. La compilazione di tale documento consente al richiedente di indicare i documenti e gli elaborati relativi alle proposte di intervento finalizzate alla prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento.

Le istruzioni su come compilare le schede e predisporre i relativi allegati ed ulteriori spiegazioni sui contenuti sono riportate nella Guida alla compilazione.

Rivolto a:

  • Impresa |

[ Torna all'inizio della pagina ]