[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Leggi la Notizia

Governance Poll, Alessandra Giudici al 50%: «Confronto con la coalizione per rilanciare l’attività dell’Ente» (lunedì 16 gennaio 2012)

«In una fase di crisi come quella che sta attraversando questo territorio, e data l’impopolarità di alcune vicende che abbiamo dovuto affrontare nel corso del 2011, il dato che emerge dal sondaggio annuale sugli amministratori pubblici mi sembra fisiologico e non mi preoccupa. Semmai appare evidente la necessità di una seria riflessione tra tutte le forze che compongono la maggioranza, perché a un anno e mezzo dall’inizio del mandato occorre rilanciare l’azione amministrativa di questo ente». Il presidente della Provincia di Sassari, Alessandra Giudici, commenta così il risultato del Governance Poll 2011, il sondaggio che ogni anno rileva il gradimento da parte dei cittadini nei confronti dei governatori regionali, dei presidenti provinciali e dei sindaci di tutta Italia.
Pubblicato questa mattina dal quotidiano “Il Sole 24 ore”, il rilevamento attesta Alessandra Giudici al 50% del consenso, con un saldo negativo di un punto percentuale rispetto allo scorso anno. «Il dato non si discosta troppo da quello delle elezioni del maggio 2010 – prosegue il presidente Giudici – dobbiamo considerare che anno drammatico è stato per il Nord Ovest Sardegna, e che difficoltà ha dovuto affrontare quest’ente per far fronte allo stato di emergenza». Tuttavia, «mi pare chiaro che i cittadini si aspettano di più da parte nostra, e questo è condivisibile – conclude Alessandra Giudici – perciò è giunto il momento di rilanciare, di riprendere a parlare di sviluppo e di tradurre in azioni concrete i progetti messi in campo in questi mesi, come ho già sostenuto di recente invitando la coalizione ad avviare una fase di confronto».

[ Torna all'inizio della pagina ]