[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Leggi la Notizia

Avviso per la presentazione delle richieste di ammissione al Fondo di incentivazione alla aggregazione di impresa, finalizzato alla creazione e lo sviluppo del sistema imprenditoriale della provincia di Sassari (lunedì 22 luglio 2013)

Argomento:

  • Programmazione |
  • Lavoro e Formazione Professionale |
  • Cooperazione e Sviluppo |

Patto del nord ovest La Provincia di Sassari comunica che è possibile presentare le richieste di ammissione al “Fondo sperimentale di incentivazione alla aggregazione di impresa”, relative alla concessione di aiuti in regime “de minimis” che prevedono una articolazione secondo due modalità:

  • aiuti all’investimento;
  • aiuti all’avvio (vaucher per l’innovazione)

Il “Fondo” è uno strumento che intende supportare la creazione e lo sviluppo del sistema imprenditoriale della provincia di Sassari e la valorizzazione delle opportunità locali, da realizzarsi attraverso il sostegno finanziario alla realizzazione di programmi di sviluppo proposti da imprese, singole o associate, che aderiscono ad una aggregazione e agiscono lungo catene di filiera, favorendone il completamento secondo logiche di integrazione e/o di multifunzionalità. I piani di sviluppo sono ammissibili entro un massimo di 200.000 euro.

Possono beneficiare dell’intervento del Fondo le PMI, i consorzi e le società consortili che siano compresi in una aggregazione di filiera e rispondano ai seguenti principali requisiti:

  • Abbiano almeno una sede operativa nei comuni della provincia di Sassari indicati nell’allegato 2 del Regolamento di attuazione;
  • non si trovino in una delle condizioni di esclusione previste dal regolamento “de minimis”
  • non rientrino nella definizione di imprese in difficoltà secondo gli Orientamenti Comunitari per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà
  • non rientrino nelle limitazioni stabilite dai regolamenti comunitari e dal Regolamento del “Fondo”

Possono presentare domanda di ammissione anche i soggetti ancora non iscritti alla CCIAA competente per territorio, che sottoscrivono l’obbligo di formalizzare la propria costituzione entro 90 giorni dalla eventuale determinazione provvisoria di concessione degli aiuti.
Le richieste di ammissione devono essere inoltrate alla Provincia di Sassari utilizzando la modulistica allegata.

Rivolto a:

  • Impresa |

[ Torna all'inizio della pagina ]