[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Operatore subacqueo

Operatori subacqueo

Argomento:

  • Turismo |

La categoria degli operatori subacquei comprende le sotto-categorie dell' ISTRUTTORE SUBACQUEO e della GUIDA SUBACQUEA.

Nella categoria “Operatori subacquei” sono inclusi i centri di immersione subacquea e le organizzazioni didattiche per le attività subacquee (vedi scheda allegata in elenco), pur non essendo classificati tra le “professioni turistiche”.

1.ISTRUTTORE SUBACQUEO

Requisiti soggettivi:

  • maggiore età;

  • cittadinanza italiana o di altro paese membro dell'Unione Europea (sono equiparati i cittadini extracomunitari in regola con le leggi dello Stato);

  • godimento dei diritti civili;

  • idoneità psico-fisica all'esercizio della professione.

Requisiti abilitativi:

  1. diploma di scuola dell'obbligo (o titolo equipollente se conseguito all'estero);

  1. brevetto d'istruttore subacqueo rilasciato, previo esame teorico e pratico, da un'organizzazione didattica, sia italiana che straniera.

Il percorso formativo deve comprendere:

- tecniche e teoria di immersioni speciali

- tecniche e teoria di salvamento e pronto soccorso specifiche per l'immersione subacquea

- tecniche e teoria di accompagnamento di singoli e di gruppi e di supporto ad istruttori

- tecniche e teoria di gestione di immersioni

- tecniche e teoria di insegnamento a singoli e gruppi.

Documentazione:

  1. modulistica SUAPE (Modello F-42);

  1. certificato d'idoneità psico-fisica all'esercizio della professione, non antecedente a tre mesi alla data di presentazione della domanda, rilasciato dalla ASL del Comune di residenza o dal medico di base che operi in regime di convenzione con la ASL o dal medico specialista in medicina dello sport. Il certificato, che deve essere prodotto in originale, deve attestare testualmente “l'idoneità psico-fisica all'esercizio della professione di istruttore subacqueo”. Non saranno ammessi certificati di “buona salute” o “di sana e robusta costituzione” o che attestino “l'assenza di impedimenti che pregiudicano lo svolgimento della professione”;

  1. fotocopia fronte-retro del documento d'identità;

  1. copia autenticata di tutti i brevetti attestanti il percorso formativo;

  1. ricevuta del versamento dei diritti d'istruttoria pari a € 50,00 per diritti di segreteria sul c/c postale n° 10695070 intestato alla Amministrazione Provinciale di Sassari, con causale “Diritti d'istruttoria per iscrizione al registro regionale degli istruttori subacquei”.

2. GUIDA SUBACQUEA

Requisiti soggettivi

  • maggiore età;

  • cittadinanza italiana o di altro paese membro dell'Unione Europea (sono equiparati i cittadini extracomunitari in regola con le leggi dello Stato);

  • godimento dei diritti civili;

  • idoneità psico-fisica all'esercizio della professione.

Requisiti abilitativi:

  1. diploma di scuola dell'obbligo (o titolo equipollente se conseguito all'estero);

  1. brevetto di guida subacquea rilasciato, previo esame teorico e pratico, da un'organizzazione didattica, sia italiana che straniera, iscritta all'elenco regionale.

Il percorso formativo deve comprendere:

- tecniche e teoria di immersioni speciali

- tecniche e teoria di salvamento e pronto soccorso specifiche per l'immersione subacquea

- tecniche e teoria di accompagnamento di singoli e di gruppi e di supporto ad istruttori

- tecniche e teoria di gestione di immersioni.

Documentazione:

  1. modulistica SUAPE (Modello F-42);

  1. certificato d'idoneità psico-fisica all'esercizio della professione, non antecedente a tre mesi alla data di presentazione della domanda, rilasciato dalla ASL del Comune di residenza o dal medico di base che operi in regime di convenzione con la ASL o dal medico specialista in medicina dello sport. Il certificato, che deve essere prodotto in originale, deve attestare testualmente “l'idoneità psico-fisica all'esercizio della professione di guida subacquea”. Non saranno ammessi certificati di “buona salute” o “di sana e robusta costituzione” o che attestino “l'assenza di impedimenti che pregiudicano lo svolgimento della professione”;

  1. fotocopia fronte-retro del documento d'identità;

  1. copia autenticata di tutti i brevetti attestanti il percorso formativo;

 

  1. ricevuta del versamento dei diritti d'istruttoria pari a € 50,00 per diritti di segreteria sul c/c postale n° 10695070 intestato alla Amministrazione Provinciale di Sassari, con causale “Diritti d'istruttoria per iscrizione al registro regionale delle guide subacquee”.

Avviso

L'iscrizione nel registro regionale non necessita di rinnovo annuale, ai sensi dell'art. 55, comma 1, della Legge Regionale 20 ottobre 2016, n. 24 “Norme sulla qualità della regolazione e di semplificazione dei procedimenti amministrativi”. Tuttavia, al fine dell'accertamento della permanenza dell'idoneità psico-fisica all'esercizio della professione, la Segreteria dei registri può richiedere l'esibizione del relativo certificato in corso di validità e la mancata esibizione del certificato è equiparata all'esercizio abusivo della professione.

 

 

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta al Menù di navigazione ]

Ricerca

[ Torna all'inizio della pagina ]