[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]


[ Torna all'inizio della pagina ]

Primo piano

sviluppo economico

Ripensare la Provincia come una grande città, dove al centro di progetti e iniziative si colloca una visione del territorio che supera i confini comunali e punta su una ridefinizione basata sulle esigenze delle persone che lì vivono, lavorano, studiano e impegnano il loro tempo libero. La pianificazione territoriale ripensa il territorio come una “grande città”, dove le azioni politiche, i progetti e le iniziative che tradizionalmente competono agli enti e alle istituzioni locali vengono messe a sistema, nell’ottica di una governance territoriale capace di rilanciare la competitività del territorio, di dare nuovo slancio allo sviluppo economico e di migliorare la vivibilità. I confini comunali vengono scavalcati dalle reti di relazione che si sviluppano trasversalmente all’interno del territorio, evidenziando il fatto che Comuni e altre istituzioni locali hanno sempre più spesso l’esigenza di confrontarsi e di condividere progetti e problematiche di portata sovracomunale. L’obiettivo è dunque quello di costruire una pianificazione strategica territoriale capace di affrontare i problemi e i bisogni come se si trattasse dei problemi di una città dai confini allargati.

 

Notizie


[ Torna all'inizio della pagina ]